Bombay Sapphire Gin

Senza categoria

Mia Immagine

Bombay Sapphire Gin è uno dei Premium Gin più popolari sul ​​mercato per una buona ragione. Questo London Dry Gin si distingue per essere un classico tra  i gin senza avere un ingrediente particolarmente aggressivo e schiacciante sugli altri  botanici, è questo che lo rende ideale per la miscelazione in qualsiasi cocktail a base di gin.

Mia Immagine

Al di là della miscelabilità e  sapore aromatico, Bombay Sapphire è anche disponibile a  prezzi ragionevoli in modo che possa un diventare un riferimento affidabile in ogni bar.

Una delle ragioni per cui questo prodotto è unico, risiede  nella sua distillazione in alambicchi Carter Head, ormai più unici che rari, dei quali l’azienda bombay sapphire ne detiene bensì 3. Infatti i botanicals, contrariamente alle tecniche standard di infusione degli stessi nello spirit per essere ridistillati, vengono posizionati in appositi cestelli di rame sopra il liquido da distillare. Questo sistema elimina qualsiasi impurità presente nei botanicals stessi , in quanto solo il vapore attraversa gli stessi, estraendo solo i profumi e gli aromi più delicati, donando morbidezza e fragranza al prodotto finale.

Bombay Sapphire e’ anche ideale per introdurre le persone al gin perché non è opprimente e aggressivo, bensì molto attraente e soave al palato per tutti i gusti.

Degustandolo, il Bombay Sapphire si apre con un tocco di ginepro, di agrumi maturi e fragranti note speziate. Il palato è eccezionalmente morbido e permette ai botanici di aprirsi uno ad uno ed amalgamarsi perfettamente con il  ginepro che rimane  leggermente più marcato. Il finale è audace, ma mantiene la il corpo dello spirito, i 10 botanicals si esprimono in perfetto equilibrio

I botanicals che compongono il Bombay Sapphire sono tutt’ altro che segreti, infatti essi sono impressi su ogni bottiglia di distillato. Quello che rimane segreta è la quantità impiegata di ogni uno di essi.

Nello specifico troviamo:

La liquirizia che dona un sapore deciso e più profondità agli aromi più leggeri. Le radici di liquirizia provengono dalla Cina; le mandorle spagnole che sono macinate per rilasciare i loro preziosi oli, che una volta raffinati sono aggiunti agli altri botanicals, la mandorla aggiunge un sapore pulito e ricco al gin, con una nota di nocciola essenziale per l’insieme del sapore finale. Poi troviamo la scorza dei limoni di origine spagnola, per aggiungere un delicato gusto dolce amaro. Fresco e delicato che risalta gli altri botanicals e contribuisce a creare un aroma unico; incontriamo poi le bacche di ginepro italiane, provenienti dalla toscana, che donano il caratteristico gusto secco e fragrante al nostro Bombay Sapphire. Il rizoma di giaggiolo aggiunge il noto profumo e aroma di violette oltre al calore della terra italiana.

L’angelica tipica radice della Sassonia, una volta macinata e aggiunta alle altre spezie serve per complementare gli aromi degli altri botanicals, esaltandone la raffinatezza e aggiungendo un retrogusto persistente, mentri i migliori semi di  coriandolo importati dal Marocco opportunamente macinati servono ad apportare la nota agrumata e speziata al nostro gin, arrichita dalla corteccia di cassia dell’Indocina, delicatamente profumata con sentore di cannella e dona una nota calda all’ infuso.

Arriviamo quindi alle bacche di cubebe, uno dei botanicals più usati per la preparazione del nostro Bombay Sapphire, esse donano profumi freschi di pino e note pepate, infine i grani del paradiso dell’Africa occidentale che uniscono la forza del pepe al delicato profumo di lavanda, con delicata nota di cioccolato e di arancia che accentua l’agrumato, questa spezia serve per dare un carattere speziato ed esotico al nostro gin.

Mia Immagine