Una rampicante che dà colore alle siepi: la clematis

Senza categoria

Mia Immagine

La clematis (o clematide) è una pianta rampicante relativamente poco diffusa tra gli appassionati di giardinaggio, mentre solo i più esperti ne ricordano l’utilizzo abbastanza tipico che la vede intersecata alle rose per creare suggestivi contrasti in particolari tipologie di giardini.

In tempi più recenti se ne è però cominciato ad apprezzare l’utilizzo per arricchire le siepi sempreverdi con i colori che le clematidi possono offrire per buona parte dell’anno e che, secondo la specie, possono variare tra diversi toni di blu, viola, rosa, giallo e bianco.

Mia Immagine

Come la vite, a cui deve il proprio nome derivato da un termine greco che significa, appunto, tralcio di vite, la clematis produce piccoli viticci che si attaccano ai muri o a qualunque altro tipo di sostegno. Ne esistono oltre 200 specie, alcune sempreverdi, altre con foglie caduche, caratterizzate da fusti sottili spesso semilegnosi. Tutte, in generale, sono piante sostanzialmente robuste che resistono bene anche agli inverni più freddi.

La coltivazione non è molto difficile perché non richiede cure particolari, se non un’attenzione per quanto riguarda l’esposizione e le annaffiature. Le piante amano una posizione ben soleggiata che favorisce la fioritura ma, allo stesso tempo, richiedono di tenere le radici in un terreno sempre abbastanza fresco, per cui gli esperti consigliano di posizionare intorno alcune specie vegetali più basse, oppure ciottoli o tegole per mantenere ombreggiata la terra.

Le annaffiature devono essere regolari dalla primavera all’autunno, proprio per il mantenimento dell’umidità del terreno, evitando però i ristagni d’acqua. Un terreno soffice, opportunamente concimato con concimi universali od organici, completa le condizioni ideali per la coltivazione della clematide che può essere effettuata sia in terra che in vaso. In entrambi i casi è necessario tenere conto della profondità che viene raggiunta dall’apparato radicale: in piena terra occorre predisporre una buca profonda circa 40-50 centimetri e più meno della stessa altezza deve essere scelto il vaso in cui si volesse sistemare la pianta.

Silvio della Casa

The post Una rampicante che dà colore alle siepi: la clematis appeared first on Lega Italiana Sclerosi Sistemica ONLUS.

Mia Immagine