“Vivere Alcalino” è anche imparare a pensare nel modo giusto

Senza categoria

Mia Immagine

alt="potere della mente"

“Vivere Alcalino” è anche imparare a pensare nel modo giusto: spesso mangiamo male perchè non stiamo bene con noi stessi.   ​

Mia Immagine

 

Nonostante siamo perfettamente a conoscenza di tutte le informazioni che riguardano le giuste combinazioni alimentari, gli allergeni, gli additivi, non sempre abbiamo voglia di scegliere cibi salutari.

Questo perchè le idee che abbiamo costruito di noi stessi, in relazione al mondo esterno, influiscono in maniera preponderante sulla nostra salute mentaleE si sa, per raggiungere uno stato di benessere generale, sia il fisico che la mente devono essere in forma.

Il pensiero disfunzionale

Non sempre, però, abbiamo un’idea positiva di noi stessi. In alcune particolari situazioni, pensiamo di noi in maniera disfunzionale o negativa. Spesso ciò capita associando un ricordo o un’esperienza simile, vissuta nel passato. Ad esempio:

“Normalmente penso di me che io valgo, ma, quando mi trovo di fronte a qualcuno che ricopre un ruolo di autorità, si insinua in me l’idea che non valgo abbastanza, perchè ricordo quella volta in cui sono stata ripresa dal mio vecchio responsabile d’ufficio e mi sono sentita molto a disagio.”

Questo processo funziona automaticamente per tutti, perchè tutti, abbiamo sperimentato, almeno una volta nella vita, situazioni di profondo disagio o momenti in cui ci siamo sentiti assolutamente impotenti, pensando a noi in maniera disfunzionale.

Quanto pensiamo di meritare?

In che modo queste idee influenzano le nostre scelte e l’immagine che abbiamo di noi stessi?

L’idea che abbiamo di noi stessi, influenza le nostre scelte, il modo di percepirci e di pensare a noi. Queste idee riguardano:

  • il valore
  • il meritare
  • l’essere responsabili
  • il senso di colpa

Le idee disfunzionali che abbiamo di noi stessi, impediscono al nostro subconscio di pensare al massimo benessere per noi stessi.

Sembra infatti che, lo scegliere cibi inadatti o tossici e il pensare alla nostra forma fisica fuori forma, sia un modo continuo per autosabotarci e per confermare a noi stessi che, in linea generale, noi non possiamo andare bene, non possiamo permetterci il meglio, dobbiamo continuare a sacrificarci.

Il nostro sistema psichico si dice che tenda all’economia. Cioè, tutte le esperienze che facciamo tendiamo a prenderle in considerazione solo se sono in linea con l’idea o le idee già presenti nel nostro subconscio, anche se sono negative.

Idee consapevoli ed inconsce

La nostra mente è costantemente pervasa da idee consapevoli e idee inconsce. Le idee consapevoli, rappresentano solo il 10% dei nostri pensieri totali. Mentre, il restante 90% è rappresentato da idee, esperienze e premesse inconsce.

Perciò è importantissimo ridefinire queste idee profonde e non consapevoli e mutarle in idee positive e funzionali, dalle quali ripartire. In tal senso, si può intervenire solo con la psicoterapia o con brevi interventi come: l’EMDR, PNL, EFT.

Bisogna inoltre, sviluppare un buon senso di intenzione, vale a dire: dare ai nostri pensieri la giusta “benzina”, facendo pulizia sulla quantità di stress che si crea ogni volta che pensiamo di noi in maniera disarmonica.

Se ti interessa approfondire argomenti come Nutrizione e Benessere, potrebbe interessarti l’articolo: “Alimenti anti-aging: l’eterna giovinezza si trova a tavola”

Staff Alcalia

L’articolo “Vivere Alcalino” è anche imparare a pensare nel modo giusto sembra essere il primo su Alcalia – Associazione No Profit – Salute e Benessere.

Mia Immagine