Lo spauracchio della congestione: quanto aspettare per fare il bagno?

Senza categoria

Mia Immagine

alt="quanto aspettare per fare il bagno"

Spiaggia, mare, sole, caldo e borse termiche stracolme di cibo sotto l’ombrellone. Scena tipica d’estate! E ce lo siamo chiesti decine e decine di volte: “Ma quanto aspettare per fare il bagno?”

Mia Immagine

Anticamente, le nostre mamme ci hanno sempre detto: “Aspetta almeno 3 ore!” – dalla fine dell’ultimo pasto, intendevano.

Lo spauracchio della congestione

Ma quanto aspettare per fare il bagno non è solo questione di saggezza popolare.

La paura è da sempre quella di incorrere in una brutta congestione. Cioè il blocco improvviso della digestione dovuto dallo sbalzo termico tra la temperatura corporea e quella dell’acqua di mare.

La congestione, però, non è solo un rischio che si può correre in acqua. Infatti può essere causata anche dal bere velocemente una bibita ghiacciata o nel passaggio da un ambiente caldo ad uno molto freddo​,​ con aria condizionata molto alta.

Cosa dice l’International Life Saving Federation

La regola delle 3 ore, a quanto pare, è una preoccupazione tipicamente italiana. Curiosamente, all’estero, si suggerisce di aspettare al massimo un’ora.

Addirittura, l’International Life Saving Federation, definisce esagerata la regola di attendere così tanto tempo, tra il pasto ed il bagno in acqua. Inoltre, afferma che non ci sarebbe correlazione tra pasto in spiaggia e rischio di annegamento.

Lo stomaco ha i suoi tempi

Per capire quanto aspettare per fare il bagno, analizziamo scientificamente i tempi di permanenza dei cibi nello stomaco:

  • un succo di frutta ci mette al massimo venti minuti per passare all’intestino;
  • la frutta impiega circa mezz’ora (20 minuti l’anguria, 40 le mele);
  • la verdura cruda 30-40 minuti, quella cotta 45-50;
  • le patate 60 minuti;
  • i carboidrati vengono generalmente digeriti nel giro di un’ora
    ​ ma se sono con poco condimento e non a base di carne.​

Anche al latte scremato e ai formaggi freschi basta un’ora circa, mentre per i formaggi stagionati ce ne possono volere anche 4 o 5. Se il pasto consumato è a base di pesce, un’ora è più che sufficiente per la digestione, mentre per una bistecca di manzo ne servono 3 o 4, e fino a 5 per il maiale.

​Quindi? Quindi occorre valutare bene il cosa si mangia e quanto!  ​E attenzione alle bibite ghiacciate e a qualunque ora!

 

Se sei interessato ad altri consigli utili per vivere il mare in tutta serenità, potrebbe interessarti anche l’articolo: “Al mare o in montagna, stiamo attenti ma godiamoci il sole

L’articolo Lo spauracchio della congestione: quanto aspettare per fare il bagno? sembra essere il primo su Alcalia – Associazione No Profit – Salute e Benessere.

Mia Immagine