Educazione nutrizionale contro l’obesità

Senza categoria

Mia Immagine

Educazione nutrizionale contro l’obesità
sapereconsapore

In questa fase il paziente deve acquisire le nozioni per imparare a gestire da solo la propria alimentazione, sia dal punto di vista qualitativo che da quello quantitativo.
Una delle cause del fallimento delle terapie tradizionali, infatti, è la totale assenza di educazione nutrizionale, che non consente di correggere le abitudini alimentari sbagliate. Una volta conclusa la dieta prescritta, si torna a mangiare come prima e si torna ad ingrassare.
L’educazione nutrizionale è sufficiente per risolvere la maggior parte dei casi di sovrappeso, mentre è solo un tassello della terapia dell’obesità, nella quale la componente psicologica e biologica sono molto potenti e vanno affrontati separatamente.
Educazione alimentare

I metodi sono simili a quelli della Educazione Cognitiva e Comportamentale, ovvero manuali integrati con lezioni di gruppo tenute da nutrizionisti preparati
In questa fase il paziente impara le regole di base della scienza dell’alimentazione: tenere un diario alimentare, pesare gli alimenti, contare le calorie, preparare pasti equilibrati e sazianti, ecc.
Con il passare del tempo, egli diventa sempre più esperto e libero di scegliere l’alimentazione che preferisce.
Se all’inizio la terapia è puramente prescrittiva o quasi, e il paziente deve seguire una dieta imposta dal nutrizionista, una volta che avrà imparato a gestire la propria alimentazione potrà costruire da solo il proprio piano alimentare.
Dott.Enrico Fonticelli
Biologo Nutrizionista
cell. 3887304549
mail. sapereconsapore@gmail.com

ricevo per appuntamento in:
-Via Fortunata del Forno 19Giugliano(Na)
-Via degli innamorati 143 Giugliano(Na)
-Viale Augusto 101/109 Fuorigrotta(Na)
-Via Domenico Padula 127/d Pianura(Na)

Le visite o i controlli successivi possono essere effettuati anche a domicilio!

Mia Immagine

Mia Immagine